George Tatge

Progetto espositivo di George Tatge con due mostre che costituiscono l’ampio progetto per la cittadina umbra, dove da decenni lavora e risiede per lunghi periodi.

“Una sorta di dichiarazione d’amore alla città e ai suoi abitanti attraverso il ritratto fotografico”: così la curatrice Giovanna Calvenzi presenta l’esposizione “Gli occhi della città – Ritratti di ieri e oggi”.

In mostra circa 140 immagini, la metà delle quali, in bianco e nero, realizzate dalla metà degli anni Settanta.

Nella mostra “Enigmi – Paesaggi senza tempo”, curata da Walter Guadagnini e Carlo Sisi, 31 immagini che ampliano lo sguardo dell’artista sul paesaggio rurale e urbano, un tema che nell’arco dei suoi cinquant’anni di carriera, ha trasformato nella ricerca di un paesaggio interiore.

Dalle antiche costruzioni romane ai moderni condomini periferici, dalle chiese rinascimentali alle fabbriche dismesse, foto realizzate in tutta Italia, dall’Alto Adige alla Sicilia con una Deardorff, la leggendaria macchina a soffietto che produce negativi di grande formato.

 


Sedi Palazzo del Vignola, Todi (PG)
Date dal 9 ottobre 2021 al 9 gennaio 2022
Orari sino all’1 novembre
da mercoledì a domenica
dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18,30.
dal 2 novembre al 9 gennaio
da venerdì a domenica
dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00
Ingresso
Info www.mediotevereoggi.it

Foto: © George Tatge