L’arte e la città

Una mostra che indaga i rapporti fra arte contemporanea e ambiente urbano attraverso opere provenienti dalle collezioni museali e rari materiali d’archivio

Il percorso espositivo si articola in tre sezioni: la città indagata e interpretata da diversi artisti contemporanei; l’arte prodotta negli ultimi decenni, riferita o integrata alla realtà urbana; l’arte contemporanea nel tessuto di Prato e nella cornice stessa del Centro Pecci.

Dipinti, sculture, installazioni, fotografie, video, insieme a disegni, stampe, materiali d’archivio di una quarantina fra artisti e gruppi, sia italiani sia internazionali, raccolti nelle collezioni e documentati in vari archivi investigano tematiche attuali quali le trasformazioni, le trasfigurazioni e utopie della città, i conflitti, le ascese e cadute che si sviluppano al suo interno.

Lavori che parlano di incontri e confronti, scenari e soggetti propri dell’ambito urbano, ma che svelano anche inserimenti artistici pensati e realizzati per Prato, che ha nel Centro Pecci un punto di riferimento culturale e identitario, assumendo ormai da mezzo secolo il ruolo di città dedita allo sviluppo e alla raccolta delle arti contemporanee.

Tra i vari fotografi in mostra:

  • Andrea Abati
  • Andreoni & Fortugno
  • Nobuyoshi Araki
  • William Eggleston
  • Nan Goldin
  • Takashi Homma
  • Philip Lorca di Corcia
  • Nino Migliori
  • Domingo Milella
  • Wolfgang Tillmans

 


Sede Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci
Prato
Date dal 20 novembre 2021 al 12 giugno 2022
Orari da mercoledì a domenica dalle 11.00 alle 20.00
Ingresso Intero € 7 / Ridotto € 5
Info www.centropecci.it

Foto: © Nan Goldin / Night Vision from my Apartment of World Trade Center NYC (2001)