Martina Zanin. I made them run away

Una storia a più livelli di Martina Zanin che intreccia insieme immagini di famiglia e fotografia con testi scritti dalla madre dell’artista.

Raccoglie ricordi del passato e sentimenti presenti per indagare le dinamiche delle relazioni – il bisogno di attenzione, le aspettative che causano disillusione, insicurezza e giudizio.

Spostandosi tra i diversi punti di vista, l’autrice descrive il ricorrente complicato rapporto tra lei, sua madre e l’”uomo”, non costante, per lo più rappresentato come un’assenza all’interno del lavoro.

È una storia che rappresenta la maternità sotto un’accezione differente – come una donna in cerca di amore e in lotta con la solitudine – e all’adolescenza, dando spazio a quei sentimenti che spesso sono negati alle ragazze, e alle donne, come la rabbia, il disgusto, il dolore e il potere.

 


Sede Spazio Labo’, Bologna
Date dal 29 ottobre 2021 al 14 gennaio 2022
Orari da lunedì a venerdì dalle 16.00 alle 19.00
Ingresso libero
Info www.spaziolabo.it

Foto: © Martina Zanin