Scompare a 90 anni il fotografo
nippo-americano Hiro

Il fotografo nippo-americano Hiro, nome d’arte per Yasuhiro Wakabayashi è scomparso il 15 agosto in Pennsylvania, all’età di 90 anni.

Era nato a Shanghai da genitori giapponesi, nel 1946 con la famiglia lascia la Cina per il Giappone, studiando a Tokyo.

Nel 1954 si trasferisce in America iscrivendosi per un breve periodo alla School of Modern Photography di New York.
Due anni più tardi inizia a lavorare, come allievo e assistente per Richard Avedon.

Dal 1956 al 1975 è nello staff di Harper’s Bazaar, e nel 1969 viene nominato fotografo dell’anno dall’American Society of Magazine Photographers.

Le sue fotografie, eleganti e surreali, ci trasportano in un mondo parallelo ed essenziale, con cromie sapide e persistenti, un mondo di bellezza mozzafiato in senso letterale.

 


Dal www.papermag.com

 

Foto: © Hiro / Jerry Hall, Saint Martin (1975)